Il sito è aggiornato a Giugno 2017

Il primo Showroom del carrello saliscale   elettrico in Italia .

showroom del carrello saliscale elettrico a Bossolasco
showroom del carrello saliscale elettrico a Bossolasco

Carrelli per la casa

Scricciolo 12v HDB  60 Kg 

il nuovissimo modello di carrello saliscale per la casa  Scricciolo 12 v HDB , 2014
Il miglior mezzo di trasporto per legna o pellet e altre cose di casa è Scricciolo

Scricciolo 18v Pr Bd 90 Kg


Carrelli per il lavoro .

Maxi 250 ARPlus

In foto la salita sul furgone di una stufa da 250 Kg con il saliscale Maxi 250 AR Plus TCS
carrello per stufe saliscale elettrico Maxi 250 AR Plus

Superior 350 Kg x 36Volt

Il più potente carrello saliscale a ruote ipociclo Superior 350
Superior 350 , saliscale elettrico TCS/Elviotrolley da 350 Kg di portata

Carrello a mano Scendiscale .

Carrello scale elettrico per arpa .

Il modello di arpa da concerto è disponibile da ora per gli arpisti  nello Show Room Elviotrolley
Il nuovo carrello saliscale elettrico universale per grandi arpe da concerto

Quando sono i fatti a parlare .

My tecnology ? Come nascono i carrelli saliscale TCS .

Maggio 2017

Come nasce un prototipo di carrello saliscale in casa TCS .

 

Mese dopo mese , anno dopo anno , il progredire richiede costanza e operosità .

E' da ignoranti pensare che nella meccanica , nella tecnologia , nella innovazione le cose succedano di punto in bianco e in poco tempo , non è affatto così .

Purtroppo è esattamente il contrario , ci vogliono decenni per innovare , io dico che ci vuole una vita per sviluppare una macchina , una intera vita di un uomo oppure alcuni anni di tanti uomini .

 

Il Super Trolley , l' ultima creazione TCS/Elviotrolley sta nascendo nella mia officina nel maggio 2017 .
Il Super Trolley , l' ultima creazione TCS/Elviotrolley sta nascendo nella mia officina nel maggio 2017 .

Per fare innovazioni occorre una quantità di esperienze , anni di dedizione e impegno .

La storia dell' automobile che tutti conosciamo bene può servire da esempio così

come quella  dell' aereo e tutto quanto .

I super caccia odierni di ultima generazione in realtà hanno alle spalle un iter progettuale di

30 o 40 anni .

 

I balzi tecnologici e incalzanti a cui siamo forse abituati come fosse una cosa da nulla in realtà sono il risultato di lunghissimi percorsi fatti di piccoli passi di bimbo durati decenni .

 

Detto questo penso che si capisca che anche nel mio piccolo la regola è sempre quella ,

ogni anno in pratica affronto la prototipazione riguardo i carrelli saliscale di nuove 

soluzioni accessorie o modelli completi .

Ma sono tutte la concretizzazione di cose a cui penso e lavoro da anni ,

progettate in modo graduale , 

rese possibili dall' accumulo di esperienza e dalle mie soluzioni in materia .

In pratica quando si fa qualcosa di veramente nuovo la regola è che non vi sono certezze ,

ci vorranno tante risorse e sacrifici personali nel mio caso

e le soddisfazioni che si vanno cercando arriveranno solo dopo l' attraversamento delle terre del nulla le paludi delle difficoltà le notti del dubbio e

dopo tutta la preparazione e il timore possibile a un uomo .

Nuovo carrellino saliscale  elettrico Super Trolley in fase di proto X , veduta posteriore aperto .
Nuovo carrellino saliscale elettrico Super Trolley in fase di proto X , veduta posteriore aperto .

Perché si cerchi di fare sempre qualcosa di nuovo nel campo delle macchine è presto detto 

occorre migliorarle sempre .

Le prestazioni , la funzionalità , i difetti evidenti , i costi , le tecniche costruttive , sono solo alcune delle voci del grande libro - lavorare per innovare e migliorarsi -

 

 

 

 

Luglio 2016

Fabbricare le cremagliere per i nuovi Scricciolo .

C' è un aspetto del lavoro di un artigiano che si dovrebbe dare per scontato ma in realtà quasi nessuno conosce bene anche se  fa parte della descrizione legislativa fatta molti decenni or sono dai nostri nonni ed è sempre in vigore per quanto mi risulta .

L' argomento è questo;

- un attività artigiana è tale e così definibile se viene svolta in modo continuativo da chi ne è titolare -

C' è un enorme sapienza in questa frase e sono grato da sempre a coloro che l' hanno così formulata .

Infatti lasciando agli interessati della legislazione i loro approfondimenti è assolutamente una 

regola pratica degna dei dieci comandamenti che un artigiano eserciti costantemente per tutta la sua vita professionale .

Così anche se siamo a metà Luglio 2016 e fa ben caldo ho iniziato le lavorazioni meccaniche , in

particolare quelle che servono per realizzare nei mesi prossimi alcuni nuovi Scricciolo .

Devo pur tenermi allenato !

 

 

Maggio 2016

Le "Bugattine"  

La nuova serie di ruote da 10 Inch made by TCS/Elviotrolley .

Ruote stile  Bugatti  specifiche per i carrelli saliscale TCS/Elviotrolley .
Ruote stile Bugatti specifiche per i carrelli saliscale TCS/Elviotrolley .

Per i miei primi 59 anni di vita mi sono fatto un regalino .

Fatto è la parola giusta , ho realizzato questa nuova serie di ruote ispirate allo stile Bugatti ...

Ruote da dieci pollici interamente in lega , ( come tutte le ruote da me realizzate in questi anni )

con diametro di dieci pollici e gommatura speciale a doppio strato .

Hanno un comportamento elastico come un pneumatico ben gonfiato ma molta più scorrevolezza

ed eccellente silenziosità sulle scale .

Una autentica meraviglia capaci di sopportare 200 kg di carico dinamico , montano due cuscinetti a sfere da 35 mm di diametro e pesano solo  1200 Grammi .

Meditate cari Cinesini e loro affiliati , meditate , anche se tira o spinge un carrello un uomo non

è necessariamente un asino e quello che ha in mano fa la differenza !

 

Maggio 2015

La finitura dei motoriduttori specifici per i saliscale TCS .

Pazienza abilità competenza e molto altro sono richiesti in questa parte del lavoro di realizzazione dei saliscale per ottenere infine la  soddisfazione del miglior risultato .

 i Motoriduttori TCS/Elviotrolley in fase di finitura.
i Motoriduttori TCS/Elviotrolley in fase di finitura.

A destra una piccola serie di soli tre Motoriduttori specifici per i miei saliscale con portata fino a 300 Kg in fase di finitura e verifiche .

Lo sviluppo di questi motoriduttori con componenti UNIficati ha richiesto anni e

tuttora lavorandoci in modo artigianale continuo a perseguire e ottenere miglioramenti .

Lavorare in serie minime come faccio io pur essendo poco redditizio permette di migliorare sempre ogni volta e di conseguenza raggiungere molto prima , ossia in tempi stretti risultati di eccellenza .

Per la cronaca i componenti meccanici di questi motoriduttori

sono più di 100 .

Inverno 2014/15

come vengono costruiti i motoriduttori per saliscale TCS/Elviotrolley . foto sul tavolino di montaggio .
come vengono costruiti i motoriduttori per saliscale TCS/Elviotrolley . foto sul tavolino di montaggio .

Lavorazione di un altra piccola serie di nuovi motoriduttori da 12 volt specifici per i carrelli Scricciolo , 2015

Procedimento di  assemblaggio dei Motoriduttori per saliscale TCS/Elviotrolley , foto numero 2 .
Procedimento di assemblaggio dei Motoriduttori per saliscale TCS/Elviotrolley , foto numero 2 .

La prima fase di assemblaggio  della nuova serie di motoriduttori per gli Scricciolo .

Realizzazione del telaio di un carrello saliscale , estate 2013

Nuovo carrello saliscale Movilgas , TCS / Elviotrolley , particolare del telaio in costruzione
il telaio quasi ultimato del nuovo TCS mod. MOVILGAS
Nuovo carrello saliscale TCS / Elviotrolley ,
Movilgas , TCS / Elviotrolley , le rifiniture al telaio.

Le rifiniture di un telaio .

In questo caso è una  versione speciale  per bombole  ossigeno terapia etc.  sagomato a culla .

Ogni versione di carrello saliscale realizzata parte dalla ricerca del miglior telaio possibile per l' utilizzo specifico che se ne vuole fare . 

Un telaio è come lo scheletro  - tiene su tutto -

ogni creatura deve averne uno adatto !

 

 

Primo piano di un classico telaio per carrelli saliscale Ipociclo TCS / Elviotrolley .
Movilgas , il telaio in allestimento .

Il telaio posato sul cavalletto sta per essere ultimato .

 

Si noti  che le parti che compongono il telaio in acciaio inox sono circa  - 60 -

non tutte sono distinguibili nelle foto .

In primo piano il morsetto a croce destro in alluminio . 

In centro gli anelli gialli sono  le bronzine del forcellone .

In basso il piano di carico in lega temperata  6082T6 .

In officina ,  cremagliere di un carrello saliscale tipo Scricciolo 18V
In officina , cremagliere di un carrello saliscale tipo Scricciolo 18V

Preparazione  delle parti per  gruppi Ipociclo  , autunno 2012

In questo caso sono i componenti  per uno    Scricciolo  da  50 Kg  di portata .

A destra vi sono le due piastre supporto

su cui sono già stati montati i percorsi a cremagliera .

A sinistra vi sono le due guide interne di tipo alleggerito in acciaio e le due traversine .

In centro alcune parti che compongono i mozzi delle cremagliere etc.

In officina , fresatrice cnc all' opera . Nelle foto sotto si vedono alcune sequenze della lavorazione.
In officina , fresatrice cnc all' opera . Nelle foto sotto si vedono alcune sequenze della lavorazione.

Realizzazione dei pignoni speciali .

I pignoni delle cremagliere per i saliscale TCS vengono fabbricati a disegno con la fresatrice cnc per poter avere un profilo specifico e migliorato dei denti rispetto ai pignoni standar per catene .

Glossario  parti principali dei   saliscale Ipociclo .

4 ruote

2 gruppi ipociclo

2 mozzi degli ipocicli

2 forcelle

il forcellone

le canne delle molle

le pinne di scorrimento a croce

2 morsetti a croce per i tubi

il pacco accumulatori

l' assale

trasmissione all' assale

cruscotto parti elettriche

manico telescopico

spirale di collegamento elettrico al pulsante

telaio

motoriduttore

 

non potendo fare " i numeri " ... faccio molti pezzi !

Mi è stato detto che come venditore  non potrò mai fare i numeri  !

Però   mediamente    per un carrello TCS devo fare questi numeri :

 

2000 lavorazioni                                                ( operazioni a macchina e manuali etc. ) 

600 parti e componenti                                                ( da realizzare o da assemblare ) 

250 ore di lavoro                                                                 ( in circa 8 specializzazioni )

 

componenti principali

 

20 boccole                                                                                     ( di cui 6 bronzine )

15 cuscinetti a sfere                                                         ( di almeno 6 misure diverse )

14 componenti in acciaio

13 kg lega duralluminio                                            ( leghe 6082 T6 / leghe anticorodal )

12 mt tubo inox 304                                                        ( di almeno 5 misure diverse )

4 pignoni per catene

4 ruote dentate                                                                      ( montate nel riduttore ) 

4 motori                        ( formano tramite accoppiamento il particolare motore tubolare ) 

3 portafusibili                        ( due di questi sono inseriti nella scatola degli accumulatori )

spine elettriche speciali               ( una di queste viene montata anche sul caricabetterie )

2 cinghie dentate                                                                  ( si trovano nel riduttore ) 

2 molle speciali                                         ( vengono costruite in base al tipo di carrello ) 

2 batterie speciali                                        ( al piombo Gel , per uso ciclico , 9 Ah 12V )

2 led lampeggianti

2 metri catena                                         ( con questa si realizzano i GRUPPI IPOCICLO )

2 manopole                                                                    ( in neoprene a lunga durata )

1 mt acciaio rettificato                                                  ( impiegato per l' assale e perni ) 

1 relè                                 ( semplice relè automotive di potenza , sostituibile ad innesti )

1 deviatore doppio   ( insieme al relè ed altri semplici componenti costituisce la parte elett.)

1 pulsante di comando 

1 targa in alluminio                                                       ( targhetta di immatricolazione ) 

  

 

scelte ecologiche

Come  si può  notare  i  miei carrelli-saliscale  sono  macchine  piuttosto  nude .

 

Utilizzando  totalmente  materiali  che  non  necessitano  di  vernici  protettive  per  mantenersi

nel tempo si è scelto di verniciare le sole  parti saldate .

 

Inoltre ho scelto di non utilizzare soluzione chimiche di alcun tipo per il decappaggio  ma solo abrasione e levigatura manuale di finitura . 

 

Le parti verniciate con materiali epossidici vengono essicate con il forno solare .

                                                                           < torna su >   < indietro >   < avanti >