Il sito è aggiornato a Giugno 2017

Il primo Showroom del carrello saliscale   elettrico in Italia .

showroom del carrello saliscale elettrico a Bossolasco
showroom del carrello saliscale elettrico a Bossolasco

Carrelli per la casa

Scricciolo 12v HDB  60 Kg 

il nuovissimo modello di carrello saliscale per la casa  Scricciolo 12 v HDB , 2014
Il miglior mezzo di trasporto per legna o pellet e altre cose di casa è Scricciolo

Scricciolo 18v Pr Bd 90 Kg


Carrelli per il lavoro .

Maxi 250 ARPlus

In foto la salita sul furgone di una stufa da 250 Kg con il saliscale Maxi 250 AR Plus TCS
carrello per stufe saliscale elettrico Maxi 250 AR Plus

Superior 350 Kg x 36Volt

Il più potente carrello saliscale a ruote ipociclo Superior 350
Superior 350 , saliscale elettrico TCS/Elviotrolley da 350 Kg di portata

Carrello a mano Scendiscale .

Carrello scale elettrico per arpa .

Il modello di arpa da concerto è disponibile da ora per gli arpisti  nello Show Room Elviotrolley
Il nuovo carrello saliscale elettrico universale per grandi arpe da concerto

Le mie televisioni .

Potrei parlare per un intero giorno o anche un' intera settimana delle mie televisioni .

Per esempio sono stato un tecnico riparatore per oltre 30 anni iniziando a metterci  le mani all' inizio degli anni 70 sugli ultimi ormai vecchi modelli valvolari monocanale a forma di cubo , logicamente in bianco e nero .

Nel giro di pochi anni ero già immerso nella rivoluzione ( per l' Italia ) dell' avvento ufficiale della tv  a colori  fino a terminare la mia attività in questo campo con il tramonto dei tubi catodici .

Addirittura  verso la fine degli anni 80 avevo realizzato anche una decina di televisioni a colori di mia progettazione basata su schede in surplus .

Ma non sono queste le televisioni utili al discorso odierno anzi non c' entrano più nulla ,

ormai parlando di apparecchi  tutto è televisione , sono televisivi i telefoni che abbiamo in tasca ,

le telecamere dei nostri antifurti , gli schermi che ci informano etc.. Però ..

Quello che intendo oggi per tele visioni ( staccato ) è vedere lontano , il vero significato della 

parola e se spazio e tempo sono una cosa sola , si parla della normale attività della mente umana di scrutare il futuro , uno dei migliori apparecchi in grado di farlo è il cervello e non solo quello umano dopotutto .

Se consideriamo un attimo i più potenti telescopi che l' umanità ha ora a disposizione capaci 

di arrivare ai confini di questo universo e al suo istante di nascita , nessuno vede nel futuro ,

tutti attraversano lo spazio tempo per 14 miliardi di anni luce di solo passato .

 

La capacità umana ( e animale ) di tele vedere trova una delle sue migliori espressioni e utilità nella attività strategica ,  in pratica nel' divenire  consapevoli  di vicino , lontano , passato , presente e futuro simultaneamente o in tempo reale come dir si voglia .

Quindi tele visione è attività di immaginazione e consapevolezza per il cervello biologico ,

mentre sarebbe solo  calcolo matematico , elaborazione dei dati ,  statistica , per un computer .

Un computer non immagina nulla è però fatto a suo modo per essere ben consapevole dei suoi margini di errore , per esempio l' essenza stessa della statistica e dei relativi calcoli  non è altro che confinare i dati entro margini di errore , sempre presenti anzi indispensabili .

Se volessimo annullare i margini di errore non vi sarebbe più la - statistica - di conseguenza . 

 

Ma allora ogni attività animale e tanto più quelle umane   , non semplicemente fisiologica si intende , che parta dalla volontà risulta strategica ,

ogni decisione è strategia e come abbiamo visto necessita di capacità tele visive .

Una specie di circolo chiuso ?

Conoscere tutto è necessariamente impossibile perché  già il conoscere troppo ha la conseguenza di bloccare le decisioni e tutto cosa esiste esiste in quanto decisione avvenuta .

Troppi dati  possono imballare  e mettere fuori uso qualsiasi computer ora e sempre .

La statistica dice che  la realtà è sempre qualcosa di matematicamente inesatto .

Così si può affermare che :

la realtà è tutto quello che riesce ad esistere entro accettabili margini di errore .

 

Scrivi commento

Commenti: 0